Piani Food Defense

“Food Defense” è il termine usato dalla US Food and Drug Administration
per le attività di protezione alimentare da atti di contaminazione o manomissione.

Le aziende alimentari sono chiamate a sviluppare un piano di valutazione della Vulnerabilità e definire procedure di mitigazione.

 

Questo piano è necessario per la valutazione del rischio, tramite una serie di punti da controllare nella filiera produttiva, secondo i principi del Codex Alimentarius.

La FDA Food Safety Modernization Act (FSMA) ha aggiunto alla Federal Food, Drug and Cosmetic Act (FD&C Act) diverse nuove sezioni che fanno riferimento all’adulterazione intenzionale degli alimenti, implementando queste disposizioni attraverso una norma chiamata “Strategie di mitigazione per proteggere il cibo dall’adulterazione intenzionale” (norma IA).

La norma IA si applica al proprietario, all’operatore o all’agente responsabile di una struttura alimentare che fabbrica, trasforma, imballa o detiene alimenti per il consumo previsto negli Stati Uniti.

Possono esserci diversi atti di adulterazione intenzionale: possono essere destinati al causare danni alla salute pubblica su larga scala (es. atti terroristici incentrati sull’approvvigionamento alimentare), o essere atti di dipendenti scontenti, consumatori, concorrenti, o ancora, adulterazioni motivate economicamente (EMA).

Nello spettro del rischio associato all’adulterazione intenzionale del cibo, gli attacchi intesi a causare danni alla salute pubblica su larga scala sono classificati come il rischio più elevato. Pertanto, la norma IA si concentra sull’affrontare tali atti e non quelli di dipendenti scontenti, consumatori o concorrenti.

Il documento dell’FDA è rivolto ai produttori soggetti ai requisiti di adulterazione intenzionale (IA) di 21 CFR, parte 121. L’identificazione di vulnerabilità significative nella struttura e l’implementazione di una strategia di mitigazione consente all’azienda di applicare un approccio proattivo e sistematico al programma di difesa alimentare.

La bozza di guida dell’FDA rappresenta il pensiero attuale dell’Organizzazione. Tuttavia non stabilisce obblighi, e non è vincolante. È possibile utilizzare un approccio alternativo, se soddisfa i requisiti degli statuti e dei regolamenti applicabili.

COSA IN.CO.S. PUÒ FARE PER TE

Supportiamo le aziende alimentari nella realizzazione di un piano Food Defense efficace, attraverso la metodologia più opportuna e con ispezioni di verifica mirate.

Vantaggi:
Un piano di Food Defense ben preparato permette all’azienda di prevenire sabotaggi o potenziali pericoli della propria catena produttiva.

Scrivici per ricevere maggiori informazioni sui corsi o sulle procedure di Food Defense che puoi mettere in atto nella tua azienda:

Maggiori informazioni

9 + 2 =

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi